Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Confindustria Alessandria
      

Circolare - 28/04/2020

Indagine congiunturale trimestrale

L'indagine per il secondo trimestre 2020 integrata da un'indagine speciale sugli effetti del Covid-19

La tradizionale indagine congiunturale trimestrale è stata svolta come di consueto, a livello regionale, nella seconda metà del mese di marzo. L’indagine è infatti preventiva, e si interrogano gli imprenditori - al termine di un trimestre - sulle previsioni rispetto a quello successivo.

Già in quel periodo le valutazioni erano fortemente negative: indici SOP tutti significativamente sotto lo zero, venendo invece da un trimestre precedente (e dallo stesso dell’anno scorso) con il segno più. Precipitava la reddittività, si riducevano le previsioni di investimento, aumentavano già in modo rilevantissimo le previsioni di ricorso alla Cig e si accorciava il portafoglio degli ordini, mentre crescevano le segnalazioni di ritardo dei pagamenti.

Come detto, perciò, un quadro già sfavorevole, eppure scritto al passato, perché nel frattempo, come facilmente constatiamo, le cose sono andate anche peggio. Per questo abbiamo svolto un ulteriore approfondimento di indagine che pure presentiamo: un’indagine rapida tenuta tra il 20 e il 22 aprile, cui hanno risposto 151 aziende associate (erano state 103 a riscontrare la tipica congiunturale) e che tra l’altro ci permette di dire che le imprese associate manifatturiere o di servizi alla produzione attive sono oggi circa sei su dieci, e anche queste impiegano solo il 60 per cento circa della forza lavoro.

Sommando questo dato a quello delle inattive non è sbagliato stimare in oltre la metà dei lavoratori quelli al momento non regolarmente impiegati.
Alta la percentuale dello smart-working, oltre l’85 per cento delle nostre imprese è in grado di attivarlo, e sta già coinvolgendo circa il 30% degli attivi, molto alta anche la percentuale delle aziende oggi “ferme” che sono pronte a ripartire: parliamo di oltre nove su dieci.

Infine: è più che preoccupante il dato relativo al calo degli ordinativi, coinvolge più di quattro imprese su cinque e le aziende stanno mediamente perdendo quasi il 60% degli ordini rispetto alle aspettative pre-crisi.

CONFINDUSTRIA ALESSANDRIA - VIA LEGNANO, 34 - 15121 ALESSANDRIA - ITALIA - T (+39) 0131 201511 F (+39) 0131 252573 - COD. FISCALE 80004670065