IndietroHomeAnteprima di stampa

Media - 18/05/2017

“Jewellery Export Lab”: formazione per gli imprenditori orafi

Presentazione alle imprese il 22 maggio a Valenza, alle ore 18, presso il Centro Comunale di Cultura - In Confindustria Alessandria dal 12 al 27 giugno il ciclo di incontri tecnici del progetto nazionale di Confindustria Federorafi e Ice

Farà tappa a giugno in Confindustria Alessandria il “Jewellery Export Lab”, l’innovativo programma nazionale studiato per affiancare gli imprenditori orafi, argentieri e gioiellieri italiani ed i loro collaboratori nelle attività rivolte all’internazionalizzazione.

Il “laboratorio”, progettato e realizzato in stretta collaborazione tra Confindustria Federorafi, Ice (Agenzia per l’internazionalizzazione delle imprese italiane) e Confindustria Alessandria, è un percorso “tailor made” di supporto alle aziende del settore orafo/argentiero, con incontri specifici e consulenza personalizzata, rivolto agli imprenditori, export manager, responsabili commerciali ed a chiunque sia qualificato a gestire l’attività internazionale delle aziende.

Dopo l’avvio di Arezzo, “Jewellery Export Lab” si svolgerà dal 12 al 27 giugno presso la sede di Confindustria Alessandria.

Strutturato ad hoc sulle esigenze delle aziende orafe, il programma si articola in sei giornate di training frontale, in cui saranno affrontate le principali tematiche relative all’internazionalizzazione, con una attenzione particolare alle nuove opportunità commerciali offerte dall’economia digitale e dai nuovi mercati. Per le aziende selezionate durante il training seguirà una seconda fase di formazione individuale, dove le imprese saranno affiancate da consulenti ed esperti del settore, con l’obiettivo di sviluppare una strategia promozionale all’estero, riguardante specifici mercati, anche al fine di verificare  la redditività e i risultati (tangibili ed intangibili) per singoli Paesi.

Il progetto è replicato a livello nazionale su quattro sedi presso i principali distretti orafi: Alessandria/Valenza, Arezzo, Marcianise/Campania e Vicenza.

 

Il programma dell’iniziativa sarà presentato agli imprenditori orafi del distretto valenzano il 22 maggio a Valenza, alle ore 18, presso il Centro Comunale di Cultura.

 

“Invito i colleghi imprenditori – spiega Francesco Barberis, Presidente del Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria e Consigliere di Federorafi – a cogliere l’opportunità di supportare le attività di internazionalizzazione delle proprie imprese con un moderno strumento di formazione articolato in sei giornate tematiche. Il distretto valenzano è storicamente attivo in campo internazionale ed i nostri gioielli sono apprezzati in ogni parte del mondo. L’approfondimento di nuovi strumenti di vendita e di presentazione delle nostre collezioni ai professionisti del gioiello non potrà che aumentare il nostro potenziale competitivo su scala internazionale. Sono particolarmente lieto che questa attività di formazione avanzata, promossa dal Gruppo Aziende Orafe Valenzane, si svolga presso la sede di Confindustria Alessandria oltre che ad Arezzo, Vicenza ed al Tarì”.

 

Ivana Ciabatti, Presidente di Confindustria Federorafi commenta: “Il Jewellery Export Lab è un’iniziativa totalmente nuova per il settore e ha come obiettivo il consolidamento e/o lo sviluppo di solide basi per un processo di internazionalizzazione che permetta di rafforzare la presenza del gioiello italiano sui mercati strategici di sbocco. Ormai non è più sufficiente esportare, occorre internazionalizzarsi e il progetto di affiancamento degli imprenditori messo a punto da Federorafi con l’Agenzia Ice ed in collaborazione con Confindustria Alessandria va proprio in questa direzione. Sono certa – sottolinea Ivana Ciabatti – che dopo la prima tappa di Arezzo e quella che si sta tenendo in questi giorni a Marcianise, anche quella che dal 12 giugno si terrà ad Alessandria/Valenza non potrà che confermare il grande riscontro di interesse da parte dei tanti colleghi partecipanti”.

 

Anche il Sindaco di Valenza, Gianluca Barbero, esprime soddisfazione per l’iniziativa: “Forti delle nostre radici e della nostra centenaria tradizione dobbiamo costruire il futuro della città sapendo interpretare il mondo nuovo che si va delineando. Il valore di tutti i nuovi modelli di commercializzazione è un terreno importante per le nostre aziende, per cui il grazie agli organizzatori di questo momento di approfondimento è forte e sincero. E-commerce, presenza delle aziende sui social sono una sfida a cui guardare per una corretta disamina dei nuovi modelli”.

 

Gli incontri sono a numero chiuso e i posti sono limitati. Per informazioni e adesioni: Confindustria Alessandria – Franco Fracchia tel. 0131 201511; Federorafi tel. 02 58316111.

 

 

Alessandria, 18.05.2017